Scheda Local per il tuo Ristorante: come crearla.

Scheda Local per il tuo Ristorante

Come creare la tua Scheda Local per il tuo Ristorante. Per prima cosa è necessario essere in possesso di un account Google. Dopo di che è sufficiente accedere servizio Google my business all’indirizzo google.com/business.com e procedere con la creazione della scheda dovrei comprare tutti i campi richiesti

  • nome ;
  • indirizzo;
  • telefono;
  • orari di apertura e chiusura; 

e procedere con la verifica della stessa, attraverso la richiesta di un codice Pin che solitamente ti sarà inviato via posta cartacea da Google.  Non appena la scheda sarà verificata sarai online sulle mappe di Google.

Attenzione, il tuo ristorante potrebbe già essere visibile su Google Maps. Infatti l’azienda di Mountain View può aver creato una scheda local automaticamente a seguito di informazioni reperite nel web. In questo caso si parla di Rivendicazione di una scheda automatica, la cui verifica può essere effettuata non solo attraverso la cartolina postale. Ma, a seconda dei casi, anche attraverso la telefonata, SMS o attraverso Google Search Console. Google sta tentando anche la verifica tramite videochiamata.

L’ottimizzazione della scheda local associata al sito del il tuo ristorante contribuisci alla visibilità tra i risultati di tipo locale e su Google Maps. Ma cosa significa ottimizzare una scheda local?  Vuol dire compilare correttamente con criterio tutti i campi messi a disposizione da Google per questo tipo di pagine.

In particolar modo i seguenti:

  • Nome: il nome deve essere quello specifico del ristorante. Non può contenere parole chiave o indicazioni della località aggiunte con il solo scopo di favorire il posizionamento locale.
  • Indirizzo: l’ indirizzo deve essere completo. Via, numero civico, cap e città e bisogna prestare attenzione nella posizione esatta del PIN locator, ovvero del Marcature geografico che segnala ristorante sulla mappa.
  • Informazioni di contatto: le informazioni di contatto devono contenere le indicazioni del numero di telefono con prefisso e l’URL del sito web.
  • Categoria: la categoria deve rispecchiare il più possibile la tipologia del tuo ristorante. Google, infatti, mette a disposizione oltre alla categoria generica “ristorante” anche categorie più specifiche come d’esempio ristorante Toscana, cinese, napoletano ecc. Queste categorie appaiono mentre si digita.
  • Orari: sono tra le informazioni maggiormente ricercate dagli utenti e sono subito visibili sia sulla scheda sia sulle mappe. E’ importante, quindi, che siano segnalati correttamente. Altrimenti un cliente potrebbe raggiungere il tuo ristorante durante gli orari di chiusura con conseguente insoddisfazione e delusione da parte dello stesso. Oltre alla perdita del cliente, incorri anche in un danno d’immagine per il tuo ristorante!
  • Attributi: Google ha eliminato il campo presentazione/descrizione della scheda Local. Ha attivato gli attributi che possono essere modificati direttamente dalla dashboard di Google My Business. Grazie agli attributi potrai descrivere meglio la tua attività agli utenti su ricerca Google e Maps. Puoi selezionare o deselezionare gli attributi visibile nella tua dashboard in base alle informazioni che vuoi far visualizzare.

Oltre questi elementi ve ne sono a disposizione degli  altri. Essi contribuiscono a migliorare la percezione del tuo ristorante online e a cui bisogna prestare attenzione.

Altre indicazioni per creare la tua scheda Local per il tuo Ristorante. Immagini e foto. Anche l’occhio vuole la sua parte recita l’antico proverbio. Per attrarre sempre più clienti nel tuo ristorante, è importante prestare attenzione anche come gli altri ti percepiscono o come ti mostri online.

Partendo da questa prospettiva, le immagini associate al tuo ristorante sono un importante biglietto da visita per attrarre nuovi clienti. Poniamo il caso che un utente cerchi online una query del tipo “ristorante a Milano”. Se vi sono 3 risultati di ricerca s’imbatte in foto di ristorante accattivanti coinvolgenti che danno una bella percezione degli interni della location. Le probabilità che si interessi al tuo ristorante sono senz’altro maggiore rispetto ai ristoranti sprovvisti di foto.

In questo caso infatti l’utente avrebbe può leggere la descrizione o al più recensioni e commenti degli utenti senza però poter valutare visivamente il ristorante. Anche nella gestione delle foto e nella strategia visiva del tuo ristorante online Google My Business gioca ruolo determinante. Nella tua scheda Local verificata potrai, infatti, gestire il caricamento delle immagini della tua location. Le foto saranno suddivisibile line e nei risultati di ricerca Google Maps direttamente nelle scarpe scheda Local.

Richiedi una nostra consulenza gratuita per la creazione o la gestione della tua scheda Goole My Business. Clicca QUI

Condividi e metti Like: