Vini Veneti: Tre Venezie

Vini Veneti

Continuiamo la rassegna sui vini, oggi parliamo dei Vini Veneti.

TRE VENEZIE: Nel Veronese eccellente il «Soave» del delizioso amarognolo per antipasti e per pesce e, verso il Vicentino ed il Padovano i bianchi «Breganza» e «Gambellara» non privi di una loro finezza.

Buone produzione di bianchi e di rossi generici sui Colli Berici e sugli Euganei ; gradevole il «Friularo», nella zona di Monselice. Fra i rossi di Verona notissimi e diffusi il «Bardolino», il «Valpolicella» ed il «Valpantena». A seconda della annate e ed punto di invecchiamento, comuni da pasta o da pasto superiore adatti con tutte le vivande.

Vini Veneti noti della marca Trevigiana i bianchi «Riesling», «Tocai» e«Prosecco» adatti col pesce. Dall’ultimo si ottiene un ottimo spumante fresco di italiano.

Da consumare nell’annata o sottoposti a moderato invecchiamento, annoveriamo qui il sapido «Merlot» ed il profumato «Cabernt»– vini da pasto superiore — mentre, nella zona più a nord verso Valdobbiadene, Conegliano e Vittorio Veneto, troviamo bianchi fragranti e delicati adatti anch’essi per le prima portate e per la spumantizzazione nella versione mezzo secco.


I Vini Veneti molto pregevoli nel suo complesso per produzione Friulana sia di bianchi che di rossi, in particolare nella zona detta del collio: i bianchi «Riesling», «Tocai», «Sauvignon» e «Verduzzo» hanno toni di rilevante finezza ed il «Merlot» trova la sua migliore espressione. Delizioso l’ormai scomparso «Piccolit». Nel Trentino troviamo l’aromatico «Traminer» delizioso bianco da crostacei ;i già ricordati «Riesling» e «Pinot» e, nella parte digradante verso il lago di Garda, i pregevoli «Valdadige» e «Marzemino»; non va dimenticato il «Teroldego» poiché è considerato il vino principe del Trentino ed è vino superiore da pasto o, se bene invecchiato, da arrosti di carni bianchi.


Concludiamo con la parte più a nord, l’Alto Adige ove troviamo l’elegante «Sylvaner» secco e profumato per uova minestre e pesce; il sapido «Teriano» per lo stesso uso. Adatto all’invecchiamento e quindi da arrosto il «Guncinà» poco discosto da Bolzano. Notissimi il rosso «Lago di Caldaro», il «Santa Maddalena» ed il «Borgogna» adatti per arrosto.

In questa pagina puoi trovare i vii delle altre regioni d’Italia, se te lo sei perso lo puoi trovare QUI

QUI invece puoi trovare dove comprare alcuni dei vini citati in questo articolo.

Condividi e metti Like: